Open Office 3 in due click!

7 commenti

Tempo fa pubblicai un articolo con il quale un utente Ubuntu poteva installare Open Office 3, la nuova suite open per l’ufficio. Lo svantaggio di tale metodo era che esso era un po lunghetto e complicato per un novizio alle prime armi col mondo Linux. Quest’oggi vi mostrerò come installare open office con un paio di click, in maniera semplice ed indolore, sulla vostra Intrepid Ibex.

Continua a leggere…

Annunci

FlyBack – La Time Machine (o le Shadow Copies) di Linux

4 commenti

Come avrete avuto modo di vedere (per chi legge il mio blog), una delle  caratteristiche che ritengo “salienti” di Windows Vista (o almeno della sua versione ultimate), è costituita dalle Shadow Copies, ovvero delle copie di files e cartelle, che in qualsiasi momento possono essere ripristinate, salvando così molto spesso il didietro del libero professionista di turno che si vede corrotto il suo progetto in Autocad, o per il nostalgico che si scopre cancellate dal suo bel  bimbo le foto del suo matrimonio.

Beh…forse non era proprio un professionista disperato questo….però rende bene l’idea 😀 .Ad ogni modo…

Una cosa del genere, esiste anche sul sistema Leopard (Apple), ed è costituita dalla Time Machine. Per chi fosse troppo pigro per aprire il link (me compreso), la Time Machine viene così definita:

Continua a leggere…

Le shadow copies di Vista: a cosa servono e come si attivano?

8 commenti

Le Shadow Copies, come detto qualche tempo fa, sono delle copie di files “freezate” in un certo istante di tempo. Ma parliamone un attimino in maniera piu’ approfondita.

A differenza di MAC, (quindi Leopard, con la sua Time Machine), che necessita di un Hard Disk separato, Vista crea le copie di Backup sul FileSystem corrente. In questo modo non è necessario avere privilegi amministrativi per fare ripristinare un file che risiede nel nostro profilo utente.
Ciò che viene registrato, è solamente la “differenza” dal file precedente, e non tutto il file. Quindi se il file non cambia non verrà backuppato. In questo modo lo spazio occupato dalle vecchie copie è ridotto al minimo. Vista crea un punto di ripristino di tutti i file non appena completata l’installazione, e riserva a questo sistema il 15% dell’Hard Disk, in modo da garantire circa un mese di Backup.

Continua a leggere…