Maverick meerkat, la nuova versione della nota distribuzione made in canonical, sembra essere destinata a far parlare di se a lungo.

Se difatti da una parte tutti i buoni intenti di portare sul suricato i windicators, nuovo tema audio, nuovi fonts ec…pare non andranno a buon fine, dall’altra parte si apre in questa distro uno spiraglio che potrebbe sconvolgere il panorama delle distro desktop ( e scusate il gioco di parole) Linux.

Fluendo infatti è il nome del primo software a pagamento disponibile su software center. Maverick darà quindi la possibilità a chiunque lo voglia di acquistare software a pagamento che sarà poi tranquillamente scaricabarile attraverso repo dedicati, direttamente dall’ubuntu software center.

Ma perché tanto sconvolgimento vi chiederete? Beh, ai più incalliti sostenitori dell’open source questa cosa sicuramente non andrà giù ( anche se vi ricordo che software a pagamento non equivale a dire software proprietario) sia per motivi filosofici, quanto per il fatto che, il software a pagamento indubbiamente genererà una spirale di crack e pirateggi vari che potrebbero destabilizzare il sistema…personalmente ritengo che il buon Mark la veda lunga, ed approvo l’idea che, chi lo desideri, possa scaricarsi il suo bel software e pagarlo ( del resto la libertà tanto conclamata in ubuntu non sta pure in questo?), in quanto questa mossa potrebbe aprire il mondo OpenDoc alle grandi software house, che finalmente potrebbero vedere in Linux (leggasi ubuntu) un buon motivo per investire denaro…..

E voi che ne pensate?