Unity, il “Fork” made in Canonical pronto ad accogliere trepidante stormi di ubuntusiasti forse delusi da ciò che poteva essere e non fu (sarà) Gnome 3, sembra proprio che riservi sempre qualche sorpresa

Difatti, seppur non ancora in versione definitiva, e seppur ufficialmente adatto al pubblico giovane (Leggasi Netbook), unity sembra stia assumendo giorno dopo giorno una ergonomia che il forse tanto decantato Gnome 3 stia iniziando ad invidiare.

Non ci credete? ecco un’occhiata dell’attuale Unity

Free image hosting powered by PostImage.org

Notate l’inserimento di tre nuove icone, che fanno molto comodo, ovvero rispettivamente applicazioni, cartelle e cestino. Il look sembra molto più professionale rispetto alla prima volta che provai Unity (in stato di semi pre-alfa a dire il vero).

Da notare anche come Canonical si stia concentrando sull’apparenza (Apple insegna) della sua nuova creatura, creando un gentile effetto hover (per chi non lo sapesse hover e’ l’evento che si scatena al passaggio del puntatore del mouse su un oggetto).

Free image hosting powered by PostImage.org

e voi, riuscite a sentire il suono di una sola mano in queste immagini?

p.s. un bentornato al sottoscritto, che dopo tanta lascività ed impegno lavorativo, sembra sia tornato ad aggiornare questo piccolo blogghetto😉