Molti vistabuntiani mi hanno chiesto cosa avesse di tanto diverso da Vista il nuovo neonato di casa microsoft, windows 7. Partendo dal presupposto che 7 è un parente stretto di vista, oggi vi spiegherò come creare una rete in maniera facile e veloce con seven, sfruttando quanto scritto da Gloria Boyer, Technical writer microsoft (quindi non prendete tutti i complimenti di questo articolo a windows come oro colato).

//

Casa dolce casa, con il gruppo home

Con Windows 7 creare una rete diventa un gioco da ragazzi

Di Gloria Boyer

Adesso che è arrivato il caldo, l’ultima cosa che voglio è gingillarmi con la configurazione di rete. Preferirei dedicarmi al giardinaggio! Vi ricordate come la configurazione della condivisione di file e stampanti potesse trasformarsi in un incubo con le precedenti versioni di Windows? Bene, resterete senza parole vedendo quanta differenza possa fare un gruppo home. Con Gruppo Home, una nuova funzionalità in Windows 7, la condivisione di file e stampanti in una rete domestica diventa un gioco da ragazzi e chiunque può configurarla in circa trenta secondi. Davvero!

Un gruppo home consente di accedere a file e stampanti presenti sugli altri PC della mia rete domestica senza alcun problema. Tanto per non fare confusione: la funzionalità si chiama “Gruppo Home” e quello che crea è un “gruppo home”. Ad esempio, ora non devo scendere al piano di sotto per andare a un altro PC ogni volta che voglio stampare qualcosa e posso accedere ai file archiviati nel mio desktop dal mio portatile.

Durante il processo di configurazione o partecipazione a un gruppo home, posso scegliere le raccolte e le stampanti che desidero condividere, tanto potrò facilmente cambiarle in un momento successivo. Una password mi aiuta a proteggere il gruppo home e anche questa potrà essere cambiata in qualsiasi momento.

Condivisione con altri computer con Windows 7 sulla rete domesticaLa creazione di un gruppo home è facilissima

Ecco come ho iniziato

Sapevo di aver bisogno di una rete domestica per poter configurare un gruppo home. Fondamentalmente, un gruppo home è un “overlay” di condivisione di file e stampanti su una rete esistente. Innanzitutto, ho guardato in Centro connessioni di rete e condivisione nel Pannello di controllo per verificare che il mio percorso di rete fosse effettivamente impostato come “rete domestica”. Questo perché il gruppo home funziona solo su percorsi di reti domestiche. Se dovete cambiare il percorso di rete, dovete solo fare clic sull’impostazione corrente e poi selezionare quello desiderato. Evitate però di cambiare un percorso di rete da pubblica in domestica, perché non è un’operazione sicura.

Centro connessioni di rete e condivisioneApertura di Centro connessioni di rete e condivisione per l’individuazione del percorso di rete

Affinché i computer possano far parte di un gruppo home, è necessario che eseguano Windows 7 (con Windows 7 Starter e Windows 7 Home Basic, potete partecipare a un gruppo home, ma non crearne uno). Se state installando Windows 7 e siete in una rete domestica, la configurazione o la partecipazione a un gruppo home avverrà automaticamente. A volte utilizzo un portatile dell’ufficio quando sono a casa. Posso far partecipare il mio portatile dell’ufficio (che fa parte di un dominio) a un gruppo home e accedere a file e stampanti condivisi da altri, ma per motivi di sicurezza non posso condividere i miei file e le mie stampanti dal mio portatile.

Creazione e partecipazione a un gruppo home

Per creare il mio gruppo home, ho aperto Gruppo Home nel Pannello di controllo e selezionato Crea un gruppo home. Poi sono andata in ognuno dei miei computer in rete e l’ho fatto partecipare al Gruppo aprendo Gruppo Home nel Pannello di controllo e facendo clic su Partecipa ora. È anche possibile accedere a queste opzioni di Gruppo Home facendo clic su Scegli opzioni gruppo home e condivisione in Centro connessioni di rete e condivisioni.

Gruppo Home al lavoro

Ora che ho impostato il mio percorso di rete sulla mia rete domestica e ho creato o partecipato a un gruppo home, cosa succede? Potreste domandarvi come utilizzerò il mio gruppo home. Tutto passa attraverso la cartella Raccolte, alla quale posso accedere facendo clic sul pulsante Start Pulsante Start e poi sul mio nome utente. Per accedere a file e stampanti condivisi con gli altri PC di casa, sotto Gruppo Home nel riquadro sinistro, faccio clic sul PC a cui desidero accedere e poi sulla raccolta desiderata.

Finestra RaccolteAccesso ai file in un gruppo home nella finestra Raccolte

Ad esempio, oggi stavo scrivendo un messaggio di posta elettronica ad un’amica e volevo mandarle anche una foto dei fiori nel mio giardino, catturati in tutto il loro splendore. Stavo utilizzando il mio portatile, ma la foto era sul mio PC desktop. Ho aperto la finestra Raccolte, fatto clic sul nome del mio PC desktop sotto Gruppo Home nel riquadro a sinistra e poi sulla cartella Immagini. Quindi, ho trovato la foto che volevo inviarle, l’ho copiata negli Appunti e incollata nel messaggio che stavo preparando.

Ma la condivisione di file e stampanti non è l’unica cosa che un gruppo home può fare per voi. Infatti, questa funzionalità consente anche di trasferire i file multimediali sui dispositivi presenti nella vostra abitazione; ad esempio, su un lettore multimediale, una cornice digitale o un apparecchio TV di ultima generazione.

E poi cambiare le impostazioni per il gruppo home (ad esempio, le raccolte che voglio condividere) è davvero semplice. Posso persino evitare la condivisione di singoli file e cartelle all’interno di una raccolta.

Protezione del mio gruppo home

Come già accennato, un gruppo home è protetto da una password. La funzionalità Gruppo Home inizialmente fornisce una password, ma posso cambiarla in qualsiasi momento. E se me la dimentico, posso visualizzarla su qualsiasi PC che fa parte del mio gruppo home semplicemente facendo clic sul pulsante Start e poi sul Pannello di controllo, digitando gruppo home nella casella di ricerca, facendo clic su Gruppo Home e poi su Visualizza o stampa la password del gruppo home.

Le persone che appartengono ad una rete domestica non partecipano automaticamente ad un gruppo home. Devono avere la password per poter partecipare al gruppo o visualizzare e accedere a file e stampanti del gruppo.

Suggerimenti e dritte sul gruppo home

Quando utilizzo il gruppo home, mi accerto sempre che tutti i PC che ne fanno parte siano accesi, in modalità attiva e connessi alla rete. Mi sembra abbastanza chiaro che se un PC è spento, non potrò accedervi per condividere i suoi file, ma è facile dimenticarsene e poi domandarsi perché non si riesce a trovare un determinato file.

Se modifico la password del gruppo home, immetto immediatamente la nuova password in tutti i PC. In questo modo, tutti i PC sono sincronizzati.

Se mi succede di avere un problema con il mio gruppo home, posso utilizzare Risoluzione dei problemi di Gruppo Home per avere un aiuto. Inoltre, in Guida e supporto tecnico di Windows sono disponibili ulteriori informazioni per risolvere i problemi che possono verificarsi quando si usa Gruppo Home.

Io e la rete: finalmente amiche

Chi si sarebbe immaginato che il networking fosse così facile? Con Gruppo Home, la mia rete ed io siamo finalmente diventate amiche. Ora posso passare meno tempo a cercare di farle fare quello che voglio e più tempo a occuparmi di ciò che amo, come il giardinaggio.

Che ve ne pare?