O mio Dio, devo ridimensionare una partizione. O Mio Dio, ho sbagliato, ho lasciato spazio inutilizzato non partizionato…o My God, Partion Magic Costs a lot (ovviamente anche gli inglesi scozzesi si lamenteranno (soprattutto per i costi di software esterni, e scusate se ho aperto una parentesi sulla parentesi) e mi è sembrato giusto riportare qualche frase per non sembrare razzista😀 ).

Due scozzesi che lottano senza toccarsi per non consumare le spade...

Due scozzesi che lottano senza toccarsi per non consumare le spade...

Ad ogni modo….che stavamo dicendo?…A SI, le partizioni giusto🙂

Quante volte abbiamo avuto la necessità di dover ridimensionare una partizione esistente, magari aggiungendo spazio o diminuendola? fino a poco tempo fa dovevamo affidarci a software esterni (partition magic docet), ma da oggi il pulito e l’igiene regneranno nelle vostre case, grazie all’allegra famigliola 7/Vista😀

Una feature molto interessante che ho scoperto proprio stamane su windows 7  infatti è la possibilità di poter ridimensionare le partizioni esistenti sul pc, senza perdita di dati, ed in maniera semplice e veloce, senza l’ausilio di software esterni (chi ha nominato partition magic?) in questo breve articolo vi spiegherò passo passo come fare.

Supponete di avere tre partizioni, chiamate rispettivamente C (Sistema operativo), D (Partizione dati) ed E (Partizione di 3 gb creata per errore). Supponete ancora di voler unire D con E.

Per fare ciò prima di tutto eliminiamo la partizione E. Clicchiamo su start-Computer (tasto destro) – gestione. Ci comparirà la finestra seguente

andiamo in gestione disco, e la finestra ci mostrerà le partizioni attualmente presenti. Per unire la partizione E (ormai eliminata, sempre attraverso questa finestra, cliccando su di essa con il tasto destro del mouse e scegliendo elimina volume), ci basterà cliccare col tasto destro del mouse sulla partizione da estendere/modificare ed avremo due scelte

ImagesTime.com - Free Images Hosting

Estendi: con questa opzione la partizione attualmente selezionata potrà “inglobare” altro spazio proveniente da altre partizioni. Ovviamente i dati presenti non verranno toccati

Riduci: Così facendo potremo ridurre la partizione esistente creando un volume aggiuntivo. E’ ovvio che è conveniente ridurre la partizione al MASSIMO di una quantità pari ai gb occupati dai nostri file.

Morale della favola? nessuna morale, ridimensionare una partizione prima aveva un prezzo (norton ghost, vari partition magic ecc…), oggi ridurre una partizione non ha prezzo…per tutto il resto c’è…