Ok, magari la proporzione non è delle migliori, magari non vedrete il BSOD dell’immagine su esposta (se così fosse farei di tutto per provocarli)  ma è quello che succede e che avrà fino ad oggi fatto scervellare la maggior parte di voi. Vi è mai capitato, possedendo un dual boot Vista + Ubuntu, che usando Vista (magari stabilissimo fino ad un certo punto), mentre fate un’operazione semplicissima vada in BSOD (per i non addetti ai lavori, BSOD sta per Blue Screen Of Death, ed e’ quella schermata che danno i sistemi operativi windows in seguito ad hardware o software difettoso per “proteggersi”)? A me si e mi sono scervellato, fino a trovare la soluzione.

Se avete mai avuto di quesit problemi, domandatevi: Usate Amule, magari con gli stessi files temp della controparte Emulica su Windows? se è così il danno è presto fatto. Dovete sapere infatti (penso a causa delle modifiche effettuate al file system NTFS di vista), che usando Amule su files temp letti da Emule, corrompe irrimediabilmente i files Temp stessi. Risultato? quando bootate su Vista (non ho detto BUTTATE vista, ho detto bootate, avviate😀 ), accendete emule, e dopo poco tempo…BOOM, BSOD (con scritto Page_Fault_in_no_paged_area tra gli errori)!

Il problema è il tempo in cui il BSOD impiega a manifestarsi. Come avrete capito esso varia dipendendo dal tempo in cui Emule scaricherà i chunk sul file Tempo corrotto.

Soluzione? deletate tutti i temp (ATTENZIONE: cosi’ facendo deleterete anche i vostri files che state scaricando), e scegliete con cosa scaricare i vostri files, consci del fatto che i due muli non si possono vedere😉