Se conoscete windows, non potete non conoscere il software che viene maggiormente utilizzato per la riproduzione di film, registrazione video ed in generale tutto ciò che è connesso con le applicazioni multimediali: stiamo parlando ovviamente di Windows Media Center. Quel che mi sono chiesto, da quando uso Ubuntu, è se esistesse un programma analogo capace di sopperire a tutto ciò che faccio col normale uso di media center di vista. Ebbene, dopo tanto cercare (anf anf) sono riuscito a trovare la soluzione all’enigma che affliggeva la mia vita, e di conseguenza mi impediva di raggiungere il nirvana (ok sto delirando, ma che volete farci, sono gli effetti post rilascio di intrepid😉 )

La soluzione a tutti i nostri mali si chiama XBMC

Si tratta di un programma realizzato inizialmente per la console Xbox (da cui il nome XBMC, XBox Media Center) e poi rilasciato anche per Mac OS X, Windows, Apple TV e ovviamente Linux.

Ma cosa fa esattamente questo XBMC?

Essenzialmente questo pacchetto permette la riproduzione di filmati, di musica, la creazione di diapositive (ad esempio utilizzando le proprie foto), e, rullo di tamburi (ho detto di TAMBURI🙂 ), ha una sezione dedicata al meteo🙂

Il suo aspetto non ricorda per nulla i classici programmi in stile Gnome. L’interfaccia grafica infatti è estremamente curata, piena di trasparenze ed animazioni, ed è pienamente personalizzabile attraverso le skin, ovvero piccoli files che permettono di rivoluzionare l’aspetto del vostro media center.

Ma dopo cotanta tracotanza (ma quanto sono colto…) veniamo ai nei:

XBMC non è in grado di visualizzare né di registrare i programmi televisivi. Al momento, l’unico modo per usare XBMC per questo scopo è l’installazione di uno spartano plugin che funge da frontend di un altro programma per media center: MythTV.

xbmc-installazione2.png

Per installare XBMC dovrete aprire lo strumento Sorgenti software (da Amministrazione) e, nella scheda Software di terze parti fare clic su Aggiungi e digitare:

deb http://ppa.launchpad.net/team-xbmc-hardy/ubuntu hardy main

Mentre per la nostra fiammante Intrepid Ibex:

deb http://ppa.launchpad.net/team-xbmc-svn/ubuntu intrepid main
deb-src http://ppa.launchpad.net/team-xbmc-svn/ubuntu intrepid main

Se i repo per intrepid non andassero, usate questa procedura

download libbluetooth2:
http://mirror.clarkson.edu/pub/distr…untu1_i386.deb

installate da terminale:
dpkg -i libbluetooth2_2.29-ubuntu1_i386.deb

ed installate xbmc:
sudo apt-get install xbmc

A questo punto potete aprire il Gestore di pacchetti Synaptic e cercare xbmc. Tra i pacchetti disponibli dovete marcare per l’installazione proprio xbmc: le dipendenze faranno il resto.

Il programma viene installato sotto il menu Audio/Video in Applicazioni.

MythTV è un software molto completo ed essenzialmente è composto da due parti ben definite:  la prima  si occupa della gestione del sintonizzatore TV (anche molteplici), della ricezione della guida elettronica ai programmi (EPG), della registrazione dei programmi TV, della gestione dei processi temporizzati. Il secondo svolge i tradizionali compiti di centro mutltimediale, riproduzione audio e video, e si collega al backend per la visualizzazione e la registrazione dei programmi TV.

Per la parte che riguarda la televisione, è evidente la necessità di possedere una scheda hardware adatta, interna o con interfaccia USB. Ne esistono molti modelli ma prima di procedere all’acquisto consigliamo di verificare che esista il relativo supporto da parte di Linux.

Se l’hardware (soprattutto per quanto riguarda la CPU) è adeguato, viene fornito il cosiddetto Time Shift: un sistema per cui la trasmissione viene salvata su disco e contemporaneamente visualizzata; lo spettatore può quindi mettere in pausa il programma che sta guardando per poi riprenderlo al momento opportuno.

MythTV funziona anche da videoregistratore con l’unico neo che durante la registrazione non si può utilizzare il Time shift (si può però guardare un programma e registrarne un altro se si possiedono più sintonizzatori).

Veniamo al neo: MythTV è molto più completo di XBMC, ma come ogni rovescio di medaglia, è molto ma MOLTO difficile da configurare. Per ovviare a questo “problema”, pensate che è stata creata ddirittura una distribuzione apposita Mythbuntu, dedicata a MythTV e derivata direttamente da Ubuntu. Se vogliamo insttallare MythTV sul nostro Ubuntino, faremo ricorso all’uso di pacchetti provenient da questa distribuzione:

Aprite il Gestore di pacchetti Synaptic e fate una ricerca per mythbuntu: selezionate i pacchetti mythbuntu-common e mythbuntu-control-centre, poi cercate mythtv e selezionate l’omonimo pacchetti (mythtv).  Terminata l’installazione troverete la voce Mythbuntu Control Center nella sezione amministrazione di Gnome

Potete aggiungere anche mythplugins, per avere alcuni dei plugin esistenti, e i pacchetti che iniziano per mythtv-theme, che contengono ognuno un diverso tema per l’aspetto del programma.

Se volete saperne di più sul come configurare Questo splendido programma, vi rimando ovviamente al manuale (lingua inglese)

Provatelo quindi e…buona visione, offerta da Vistabuntu, per gli amici Linuxiani🙂