Che Linux abbia un insieme di effetti grafici NOTEVOLMENTE superiori a qualsiasi versione di windows in circolazione penso sia cosa nota. Quel che pero’ mi domando con il post di oggi e’: Vale davvero la pena utilizzare cotanta raffinatezza? ovvero, e’ solo estetismo quello che porta Compiz-Fusion nella nostra vita LIBERA di ogni giorno? (e qua alla parola libera scritta in maiuscolo penso che gli amanti di windows Linux dovrebbero fare una OLA😀 ).

Penso proprio di no. Come prima risposta alla mia affermazione (ovvero che compiz sbaraglia notevolmente ogni estetismo di windows), vi rimando a questo piccolo ma significativo Video di Youtube, che ci mostra tutta la potenza dell’interfaccia grafica di linux Ubuntu:

Semplicemente sbalorditivo vero? Pensando al fatto che questo Blog sia nato sia per ospitare articoli su windows che su linux, ritengo che questa semplice carrellata di effetti farà molto riflettere chi ritiene che linux sia ancora un semplice terminale con cursore. Riguardo la seconda domanda (ovvero se compiz sia soltanto mero estetismo grafico fine a se stesso)…beh direi proprio di no! E’ cosa risaputa ad esempio che il fantastico Desktop Cubico di Linux Permette la gestione di Desktop Multipli…e cosa succederebbe se in uno di questi saltasse fuori ad esempio XP? beh il risultato e’ il seguente:

Non so voi, ma a me questa prospettiva mi lascia letteralmente a bocca aperta…Cosa dite? anche su Vista e su XP si possono ottenere effetti analoghi? certo anche questo e’ vero PERO’ (e qua c’e’ un pero’ grande quanto una casa) alcuni punti giocano a sfavore di tali effetti (come Cube Desktop o DeskSpace):

  • Sono a pagamento (mentre le compiz sono totalmente gratuite), e costano pure troppo secondo me.
  • I programmi che TENTANO (altra grande OLA Linuxiana😀 ) di imitare le compiz, consumano un megatone di Ram (essendo il Megatone l’unita’ di misura del diametro della nostra Galassia, espresso e convertito in mbyte😀 ).
  • Compiz proviene da una programmazione che ha in se primitive MOLTO piu’ flessibili, e che permettono, oltre che di risparmiare memoria in maniera EVIDENTE (sul mio ubuntu, le compiz consumano al massimo una quarantina di MB quando va male).

Risultato? Penso stavolta un pieno 1-0 nei confronti di linux, che pur essendo partito in svantaggio (ai tempi in cui windows apriva le prime finestre, linux ancora utilizzava il terminale) ha recuperato alla grande nei confronti di Windows stesso..Ma allora cos’ha di tanto importante e fondamentale questo AERO di cui tutti parlano, e che dovrebbe rivoluzionare il concetto alla base di Vista? beh…..ve lo diro’ in un prossimo articolo😉.