Finalmente sono riuscito a ritagliarmi un po di tempo libero. Da una parte di esso nasce VistaBuntu, il primo blog che cerchera’ di riconciliare i due piu’ noti OS esistenti su questo pianeta (che frasona). Il tutto con linguaggio ironico (ma non troppo), questo blog vuole essere un punto di informazione per coloro i quali usano linux (ubuntu, kubuntu, fedora, mandriva e chi piu’ ne ha piu’ ne metta) ed i sistemi operativi made in redmond (xp, vista, win 2000 ecc..). Le notizie che daro’ non saranno mai copiate da nessun blog (odio i copia copia spesso sbagliati in giro per la rete) e saranno frutto di un mio attento studio nei confronti di Gnu/linux e Windows. Soprattutto, i miei articoli cercheranno di essere più imparziali possibili (uso sia Vista che Ubuntu), dunque cercherò di porre in evidenza limiti, vantaggi e svantaggi di tutti gli os sopra elencati. Troppoe volte infatti ho visto blog di parte su linux, che lo elogiavano in maniera spudorata, senza ammettere che anche linux ha le sue pecche, e troppe volte ho visto blog su vista citare le peculiarita’ di questo OS come se fossero le uniche incomparabili sulla faccia della terra. Poichè personalmente nella mia vita sono un seguace del detto “la giusta via sta ne mezzo”, ho deciso di creare questo blog proprio a tal fine. Ovviamente in tutto ciò sarà fondamentale la parte critica dei vostri commenti, che mi aiuteranno a capire dove sbaglierò, dove farò giusto, dove mi farete incaz….emmm.. ho detto troppo mi sa :)…Ma ora…ciancio alle bande, che i giochi abbiano inizio🙂

un p.s. Molti di voi potranno storcere il naso vedendo che nel titolo del mio blog compare la famosa faccina sorridente tipica del blog di Pollycoke (che personalmente ritengo unico). Tuttavia la scelta di questo simbolo non deriva dal succitato blog, ma piuttosto dal voler riassumere il mio atteggiamento positivo nei confronti di qualsiasi OS vedrete vagliato su questo blog, che sarà esaminato con animo tranquillo, senza voler dare adito a favoritismi o a flame, il tutto nel rispetto della mia filosofia di vita, ovvero “tutto e’ importante, ma nulla essenziale!”.